News and Blog

Antiriciclaggio per l’Arte, al via l’Osservatorio Nazionale

articolo-osservatorio
Antiriciclaggio e ComplianceBanca d'Italia - UIF - MEFNews

Antiriciclaggio per l’Arte, al via l’Osservatorio Nazionale

Nasce all’interno della Scuola Italiana Antiriciclaggio e Compliance l’Osservatorio Nazionale Antiriciclaggio per l’Arte, coordinato dal professor Giuseppe Miceli. Obiettivo dell’osservatorio è riunire allo stesso tavolo di studio i rappresentanti delle Autorità competenti (UIF, Carabinieri del Nucleo Tutela patrimonio artistico e culturale, Guardia di Finanza e MEF) e tutti i soggetti che a vario titolo operano nel mondo dell’Arte.

Miceli, sta lavorando, inoltre, a un progetto per la tracciabilità con l’applicazione di un chip sulle opere del patrimonio artistico e culturale che consentirà di registrare i passaggi di proprietà e, quindi, di monitorare le sottostanti movimentazioni di denaro. Accanto al chip , secondo Miceli è necessario istituire un Registro dei titolari di opere d’Arte, sul modello del Registro dei titolari effettivi già previsto dalla V direttiva AML. La realizzazione del progetto ideato da Miceli consentirebbe di regolamentare uno scenario la cui complessità è recentemente aggravata dall’uso sempre più massiccio di criptovalute e per il repentino sviluppo di un mercato di opere digitali, i cosiddetti Non Fungible Token (NFT). Sul tema a breve sarà presentata in Parlamento una proposta di legge: il progetto ha registrato il consenso dell’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato che si è reso disponibile a generare il chip di identificazione delle opere.

Newsletter

Antiriciclaggio
& Compliance
Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Image
  • SKU
  • Rating
  • Price
  • Stock
  • Availability
  • Add to cart
  • Description
  • Content
  • Weight
  • Dimensions
  • Additional information
  • Attributes
  • Custom attributes
  • Custom fields
Click outside to hide the comparison bar
Compare